L’autore, monaco benedettino dell’Arciabbazia di Sankt Ottilien (Baviera), è docente di dogmatica presso la Facoltà di Teologia del Pontificio Ateneo di Sant’Anselmo (Roma), dove ricopre anche l’incarico di coordinatore dell’Istituto di Storia della Teologia della stessa Facoltà. Egli collabora anche con il Pontificio Istituto Liturgico. I suoi studi prendono in considerazione la dimensione soteriologica della teologia e della liturgia, nonché il rapporto esistente fra teologia e affetto nello spirito della tradizione benedettina. Nella sua ricerca fa anche una lettura dell’arte e dell’architettura come fonte e espressione della teologia.