UNIUS VERBI DEI MULTIPLICES THESAURI

UNIUS VERBI DEI MULTIPLICES THESAURI

LA LETTURA LITURGICA DELLA BIBBIA: APPUNTI PER UN METODO
Maggio 2021
EAN: 9788873672838 Categorie: ,
Pagine: 248

28.00 26.60

Descrizione

Esiste una metodologia liturgica nella lettura della Bibbia? La risposta è totalmente positiva. Sì, esi­ste una lettura liturgica della Scrittura. La consue­tudine liturgica testimonia come la Chiesa abbia celebrato lungo i secoli – ne fanno fede i Comites, gli Epistolari, gli Evangeliari, i Lezionari -, servendosi di vari modi nel proclamare la Parola (pericope integra, pericope eclogadica, pericope composta, ecc.). I Praenotanda, poi, pongono delle regole interpretative ben chiare: gerarchizzazione delle formule bibliche, la lettura tematica e semicontinua, il valore primario dei temi (nominali, contenutistici e articolati), i legami tematici tra le formule bi­bliche di uno stesso formulario e tra le formule di un ciclo, ecc. Il testo latino della Nova Vulgata, inol­tre, contiene già nella sua traduzione un’inter­pre­tazione che la Liturgia romana ha fatto sua, sen­za per questo disconoscere il valore del testo bi­blico originale (ebraico, aramaico, greco). La fisionomia della pericope è essenziale: la formula biblica del Lezionario non sempre corrisponde esat­tamente alla pericope biblica della scrittura: la Liturgia ha compiuto dei “ritocchi” sul testo (delimitazione della pericope non sempre conforme alla delimitazione dell’esegesi, modifica dell’incipit, soppressione di versetti, ecc.). Sotto il profilo interpretativo, infine, si comprende benissimo il valore del contesto. Il contesto celebrativo è l’ultimo, ma non meno importante, elemento ermeneutico di una formula biblica del Lezionario. Il dialogo profondo e sottile tra le formule bibliche, l’eucologia della celebrazione e il tempo liturgico costituiscono la lettura liturgica della pericope biblica.

Autore

Renato L. De Zan